Assicurazione Auto in Campania Troppo Care: Codacons interviene

Gli abitanti della Campania lo sanno benissimo, quelli delle altre regioni possono solo immaginarlo, senza farsene un’idea ben chiara però.

Ma se fate una semplice prova su un qualsiasi sito web che offre preventivi gratis per assicurazioni auto on line la differenza del costo di un’assicurazione auto tra la Campania e la Lombardia, ad esempio, il prezzo che ne risulterà sarà imbarazzante, quasi incredibile.

Eppure negli ultimi anni gli abitanti della Campania si ritrovano a pagare cifre più che esorbitanti sulle Rc auto.

Negli anni si è parlato di una differenza del 140% e negli ultimi anni si è arrivati a sfiorare addirittura il 220%, percentuali da capogiro.

Con la crisi di oggi, con tutte le tasse che già ci si ritrova a pagare e con gli stipendi che non bastano mai, in Campania l’auto è diventata quasi un lusso.

Assicurazione in Fruili 350€, a Napoli 1000€!

Per capirci ancora meglio, se un’automobile viene assicurata in Friuli Venezia Giulia a 350 euro all’anno, a Napoli saranno necessari almeno 1000 euro.

Le compagnie assicurative hanno aumentato i prezzi delle assicurazioni sui veicoli a causa delle infinite truffe che sono state fatte, le quali hanno provocato non pochi danni alle assicurazioni.

Ma negli ultimi anni per evitare queste truffe sono state messe in atto una lunga serie di controlli e metodi che ne hanno impedito, nella maggior parte dei casi, la possibilità.

Ma perchè ancora oggi si Paga così tanto?

Questo è quello che risulta, tant’è che oggi non si capisce quale sia il motivo per il quale l’abitante della regione Campania debba pagare cifre impossibili per un’assicurazione auto.

Uno dei metodi che aiuta l’abitante con residenza in Campania a pagare di meno è l’installazione della scatola nera, in modo che non si possano fare truffe. Ma nonostante questo il costo resta elevato se confrontato ad altre regioni, ma è più basso rispetto ad altre compagnie sempre nella stessa regione Campania. Quindi la situazione cambia poco. La situazione si aggrava e il prezzo lievita di più se ad assicurare è un giovane.

Il Codacons è intervenuto a tal riguardo, grazie al suo Presidente, Carlo Rienzi, che sottolinea quanto i napoletani vengano tartassati dal costo delle Rc auto e invita, chi ne ha potere, a rivedere la questione e cercare di far rientrare i prezzi che si hanno in Campania quanto più possibilmente nella norma, dando così la possibilità di assicurare tutti coloro che possiedono un veicolo.



Lascia un commento