Aprire Conto Corrente on line

Andiamo a vedere insieme come fare per aprire un conto corrente online con zero spese, iban e zero costi di apertura.

Aprire un Conto online

In questi ultimi anni il conto corrente online ha conosciuto un enorme successo grazie alla sua facilità d’uso e al fatto che evita ai clienti di fare lunghe e fastidiose file alla banca, tutto ciò nella massima sicurezza e perchè no, risparmiando sulle spese di gestione.

Si possono quindi fare quasi tutte le transazioni bancarie possibili come bonifici, pagamenti bollettini luce, gas, acqua, versamenti moduli fiscali ecc. Insomma il cosiddetto “banking on-line” consente al cliente di fare tutto quello che una volta svolgeva un’addetto allo sportello bancario.

La convenienza: i costi di un conto corrente online, come detto, vengono abbattuti. La banca non ha più spese per la gestione fisica della filiale e quindi può proporre tassi più interessanti, spesso a zero spese se non quelle dei bolli previsti dagli obblighi di legge.
Il cliente poi se vuole avere un saldo del suo conto non deve più aspettare il rendiconto mensile, ma può collegarsi ad Internet e controllarlo online.

Dal momento che le fatture vengono pagate on-line , la necessità di firmare assegni, inviare il pagamento per posta viene eliminata. Una volta che l’importo è scritto e il beneficiario è scelto, i fondi vengono automaticamente detratti dal conto.

I conti correnti online poi offrono anche strumenti di investimento finanziario. Alcune banche permettono di comprare fondi, derivati, obbligazioni, azioni, titoli di stato.

Aprire un conto corrente online

Dobbiamo collegarci sul sito della banca che abbiamo scelto. L’offerta è molto amplia e tutti gli istituti di credito offrono un servizio online. Si riempie il form con i propri dati anagrafici e si accettano le condizioni proposte. Via posta riceveremo il contratto da sottoscrivere e, una volta firmato ed inviato alla banca, saremo pronti per operare con i codici ricevuti.

Miglior Conto Corrente

Fineco, del gruppo Unicredit, è uno dei più vecchi, opera in Italia da più di 10 anni. Non mancano altri nomi importanti come Sella, Conto Arancio di Ing, Banca Marche, Intesa ecc.



Lascia un commento