Ecco le Banche che potrebbero Fallire in Italia!

La condizione delle banche italiane è andata a peggiorare sempre di più, evidenti sono anche le problematiche che da quest’anno, 2018, hanno dimostrato per quanto riguarda la questione sulla sicurezza che offrono ai propri clienti.

Inoltre, ad oggi, sono molti gli Istituti di credito che sono così in difficoltà da essere a rischio di fallimento, ed è utile sapere quali sono. Meglio capire bene di cosa si tratta, quali rischi si corrono e quali sono le banche che potrebbero fallire e creare problemi gravi ai clienti.

Il principio sul quale le banche sono nate è quello di essere sicure e garantire al cliente la certezza che i propri guadagni siano al sicuro. Con tutti i cambiamenti e le nuove riforme degli ultimi anni, questa certezza è andata a svanire per molti istituti di credito. Queste problematiche interne, del rischio che a pagare le conseguenze di un default della banca non siano solo gli azionisti, ma anche coloro che hanno un conto corrente.

Nello specifico si parla che tutti i correntisti che hanno sul conto almeno 100.000 € debbano pagare l’8% delle perdite degli istituti. Sono molti gli utenti che si sono ritrovati a pagare grandi cifre per via di queste norme che sono entrate in vigore da Gennaio 2016.

La prima mossa è stata quella di scappare via dalle banche italiane e dirigersi verso le banche straniere o nelle banche che offrono la certezza che tutti vogliono: sicurezza.

Ma quali sono le banche più a rischio di fallimento?

Le banche a rischio, che avevano gridato al fallimento, ma sono state salvate dal Governo, grazie ad un intervento straordinario, sono:

  • Banca delle Marche
  • Cariferrara
  • Banca Etruria
  • Carichieti

Grazie all’intervento del governo, chiamato “bail in”, sono salve, momentaneamente, le banche e tutti i suoi correntisti. Ma le banche sono tutt’ora a rischio fallimento e a queste quattro si aggiungono anche:

  • Banca Brutia
  • BCC Banca Padovana
  • BCC Banca Irpina
  • Banca di Cascina
  • BCC di terra d’Otranto
  • Credito Trevigiano
  • Cassa rurale di Folgaria
  • Banca Romagna Cooperativa
  • Banca popolare delle province calabre
  • BCC Irpinia di Avellino
  • Banca popolare dell’Etna
  • Cassa del risparmio di Chieti
  • Cassa del risparmio di Loreto
  • Cassa del risparmio di Ferrara
  • Istituto per il credito sportivo
  • Banca popolare dell’Etruria

Salva i tuoi amici e Condividi Subito questo articolo su Facebook!

 



1 commento

Lascia un commento