Bitcoin Miner: Come si Minano/Creano e Come Funzionano?

Chi vuole provare l’ebbrezza di creare moneta virtuale dal nulla utilizzando i Bitcoin, potrà farlo seguendo alcuni passaggi e attrezzandosi con appositi strumenti. Poi, proprio come gli antichi minatori del Far West, con un po’ di spirito di avventura, tanta pazienza e molta costanza, potrà cominciare a minare. Di seguito, alcuni suggerimenti pratici su come si minano i BTC.

Come si creano i Bitcoin

Il primo passo consiste nel procurarsi un elaboratore sufficientemente dotato per supportare le complesse operazioni di calcolo necessarie ad effettuare operazioni di “scavo di moneta”.
È necessario disporre di una macchina dedicata, dai costi piuttosto elevati. 
In sostanza, si tratta di assemblare una macchina con specifiche hardware particolari:

  1. CPU potente;
  2. due schede grafiche potenti e dalle prestazioni ottimali (Sapphire Radeon);
  3. case spazioso per alloggiare più ventole e doppio alimentatore;
  4. alimentatore potente, da minimo 600 Watt;
  5. schede madri molto capienti, predisposte per montare più di una GPU;
  6. minimo 4 GB di RAM espandibile fino a 8;
  7. un ottimo dissipatore per CPU;
  8. un gruppo di continuità per evitare sbalzi o interruzioni di corrente.

Altri componenti, come hard disk, sono abbastanza irrilevanti.

Il secondo passo da fare è installare sul proprio computer un software client che permetta di aprire un portafoglio elettronico in cui custodire il denaro virtuale. Uno dei migliori, per semplicità d’uso e sicurezza, è MultiBit (https://multibit.org). Dopo averlo installato e configurato seguendo le guide disponibili sul sito, si viene connessi alla rete peer-to peer. Il valore della valuta posseduta è ovviamente pari a 0 BTC, ma se si è bravi minatori, col tempo potrebbe indicare cifre superiori.

Il penultimo passaggio da seguire prevede l’installazione di un programma di mining, l’ottimo GUIMiner (http://guiminer.org).

Infine, sarà necessario iscriversi a un’associazione di mining pool, perché da soli è impossibile trovare BTC, mentre in gruppo si avranno più possibilità. Una delle migliori è BitcoinCZ, (http://mining.bitcoin.cz). Dopo essersi registrati, ci si potrà indirizzare all’URL del pool per seguire le attività di “scavo” della propria macchina e incrociare le dita.



Lascia un commento