Prestito d’Onore Regione Sicilia a Fondo Perduto 2019

Incentivo Prestito D’Onore Regione Sicilia

Andiamo a leggere insieme come richiedere un Prestito d’Onore in Sicilia per il 2019.

Sono disponibili per determinate regioni, oggetto di un quadro generale di sviluppo specifico, incentivi che intendono favorire la ri-occupazione imprenditoriale, gli investimenti e la gestione delle imprese esistenti.

Questa iniziativa è estesa anche alla Regione Sicilia ed è denominata Prestito D’Onore Regione Sicilia per il 2019.

Il Prestito D’Onore è stato ideato nel 1996, quando con l’apposita Legge 608 si sono voluti creare i presupposti per incentivare lo sviluppo dell’imprenditoria nelle zone del Meridione.

Si tratta di una speciale forma di finanziamento, volto ad incentivare e favorire i nuovi investimenti in specifiche iniziative.

La finalità specifica del Prestito D’Onore è quella di permettere un ingresso agevolato alle nuove generazioni nel mondo dell’imprenditoria, attraverso l’erogazione di un finanziamento con modalità molto allettanti.

Infatti il 60% dell’importo complessivo erogato tramite questo finanziamento viene concesso a fondo perduto, mentre per il restante 40% è prevista la forma del mutuo con tasso particolarmente agevolato.

Per poter accedere a questa tipologia di prestito così vantaggiosa, bisogna essere in possesso di alcuni specifici requisiti.

Occorre innanzitutto la residenza nel territorio della Regione Sicilia, requisito imprescindibile.

Successivamente, per poter ottenere la concessione del Prestito D’Onore in Sicilia è necessario che oggetto del finanziamento siano attività di lavoro autonomo, oppure microimpresa od infine franchising.

Nella tipologia del lavoro autonomo il Prestito D’onore si prefigge di aiutare la costituzione di nuove aziende, in particolar modo ditte individuali.

Per microimprese, regolate da apposito Decreto Legislativo del 2015, si intendono società di dimensioni medio/piccolo con ridotto volume d’affari (ricavi delle vendite fino a 350.000 euro e numero di addetti massimo di 5 unità).

Il Prestito D’Onore Regione Sicilia è erogabile anche per attività di franchising, a condizione inderogabile che sia di nuova costituzione, senza distinzione tra società di capitali o di persone.



4 commenti

  • Carmela

    E possibile avere informazioni? Mi potete telefonare al quale recapito vi posso telefonaregrazie.

  • Salve mio figlio nel 2017 aveva aperto la partita IVA per avere un prestito dal microcedito assieme cn un preventivo totale di 20,000 € ma li anno chiesto anche la visura inattiva ma poi avendola ottenuta in ritardo abbiamo perso la possibilita del prestito perche era scaduto il tempo per ottenerlo ,adesso vorrei sapere avendo ancora la partita IVA aperra ma non attiva dove e come puo richedere questo finanziamento per nuova e piccola impresa ,grazie!

  • Pietro Scuderi

    Vorrei aprire in negozio per vendita di alimenti surgelati all’ingrosso e al dettaglio

Lascia un commento