Prestiti Senza Garante

L’ottenimento di un prestito personale senza una busta paga, nonché di una garanzia di firma prestata da un terzo garante, è un’impresa difficile ma non impossibile.

Leggi anche ⤵

PRESTITI SENZA BUSTA PAGA

Le banche, così come le società finanziarie, non erogano prestiti in totale assenza di garanzie; quindi, mancando quelle di firma, serviranno garanzie reali.

Garanzie Reali

Queste ultime si concretizzano nell’ipoteca immobiliare, accesa su un bene proprio o di un terzo che, in tal caso, non avrà la funzione di garante ma di ”datore di ipoteca”. Altro aspetto da considerare è la valutazione della capacità di spesa mensile del richiedente.

Tale requisito può essere soddisfatto, in assenza di stipendio fisso o di garanzie prestate da terzi, mediante la prova documentale della percezione di un reddito.

Questo introito deve essere certo, quantificabile e continuo: possono andare bene i redditi assimilati a quello di lavoro dipendente (ad esempio, i compensi per collaborazioni, purché abbiano il carattere della continuità, per cessioni di opere d’ingegno o altri simili), redditi da locazione, di capitale (rendite finanziarie, interessi da titoli e/o partecipazioni in società e così via) e altri redditi diversi.

Questi introiti vanno adeguatamente dimostrati mediante l’esibizione dell’ultima dichiarazione dei redditi presentata, delle ricevute dei compensi percepiti, delle attestazioni bancarie inerenti i conti deposito o i frutti di titoli (azioni e obbligazioni).

In merito a tali ultime poste, va fatto presente che, di solito, non devono essere indicate in UNICO PF perché sono soggette a ritenuta a titolo definitivo; pertanto, l’incasso di tali redditi va dimostrato mediante gli estratti conto bancari o le distinte annuali che riepilogano i proventi finanziari percepiti, rilasciate dall’istituto di credito che si occupa della gestione del portafoglio di titoli.

Dal punto di vista pratico, la cosa migliore da fare per testare la possibilità di ottenere un prestito senza busta paga e senza garante, nonché di conoscerne le condizioni (in particolare, il TAEG), è utilizzare i servizi forniti dai portali web dei singoli finanziatori (istituti di credito e società finanziarie).



1 commento

Lascia un commento